Skip to content

Ceramiche Noi conquista l’Expo di Dubai. Lusetti: “modello cooperativo Made in Italy”

Autore: Redazione
Condividi
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

Ceramiche NOI è stata protagonista di una missione a Padiglione Italia di Expo in Dubai, durante il Forum sulla Cooperazione e la Sostenibilità “Cooperation for Sustainable Development” promosso e organizzato da Legacoop Emilia -Romagna e Coopfond.

L’azienda è stata ospite per evidenziare sia le buone pratiche nel campo dell’innovazione e della sostenibilità, sia per presentare la nuova collezione ispirata a Raffaello già presente in mostra alla pinacoteca di Città di Castello. Al termine della manifestazione le creazioni di Ceramiche NOI, in particolare un pezzo unico realizzato con il connubio del Maestro Luca Baldelli, è stato donato in rappresentanza del Made in Italy artigianale e di grande qualità a S.E. Nicola Lener Ambasciatore Italiano degli Emirati Arabi, presente alla serata di Gala svoltasi presso l’ M-Eating Restaurant. Proprio con il ristorante italiano in Expo, la cooperativa Tifernate ha siglato una partnership e ha esposto le proprie creazioni.

“E’ stata un’esperienza davvero unica ed emozionante – sottolinea Lorenzo Giornelli Direttore Commerciale dell’azienda e rappresentante di essa a Dubai – poter presentare le nostre collezioni in una manifestazione così importante che tutto il mondo visita. Poter partecipare a questi eventi, alla presenza di altissimi livelli sia Imprenditoriali che Diplomatici, ci da la forza per continuare ad andare avanti con più forza ed energia”.

Alla serata erano presente oltre al Presidente di Legacoop Nazionale Mauro Lusetti, molti dirigenti dell’Associazione e di CoopFond e vari rappresentanti di importanti cooperative e industrie.

Proprio il numero uno della Lega ha presentato la cooperativa come “un esempio di grande valore, una chiara testimonianza di come il modello cooperativo rappresenti uno strumento utile per salvaguardare, oltre che l’occupazione, patrimoni di competenze e di saper fare che danno prestigio e riconoscibilità al Made in Italy in tutto il mondo, esaltandone la qualità e la capacità di innovare”.

“Le parole del Presidente Lusetti – dichiara Marco Brozzi Presidente di Ceramiche NOI – ci onorano. Siamo testimoni della buona cooperazione, quella che porta a risultati dopo lunghi sacrifici e tanto lavoro, il nostro ringraziamento, ovviamente oltre che a lui, va al direttore Generale di CoopFond Simone Gamberini, che per primi hanno creduto in NOI e oggi sono al nostro fianco per celebrare i traguardi raggiunti”.

Il riconoscimento maggiore per Ceramiche NOI è stato quello di poter donare un pezzo unico, fatto ispirandosi al Made in Italy, a chi l’Italia la rappresenta tutti i giorni nel mondo e – continua Giornelli – “sentirsi riempire di commenti e ringraziamenti sul nostro lavoro e su quello che abbiamo fatto e continuiamo a fare ogni giorno è molto importante. L’attenzione degli ospiti sulla nuova collezione che abbiamo presentato proprio quella sera “Una pennellata D’autore” ispirata al celebre Pittore, e che grazie all’amministrazione comunale sono esposte in Pinacoteca a Città di Castello, ci ha mostrato che siamo sulla strada giusta. Abbiamo portato ai massimi livelli di attenzione non solo le nostre realizzazioni ma anche e appunto la nostra amata città che è stata cosi rappresentata in un contesto internazionale e di prestigio”. Il sindaco di Città di Castello, Luca Secondi ha sottolineato con soddisfazione questa notizia ulteriore di valorizzazione delle eccellenze artigianali tifernati nel mondo grazie a veri e propri “maestri” di creatività e del fare come Marco Brozzi, Lorenzo Giornelli e tutti i dipendenti della cooperativa. “Un orgoglio per la nostra comunità”, ha concluso Secondi.