logo nelpaese

PER I BENI COMUNI E SVILUPPO TERRITORIO: CONGRESSO LEGACOOPSOCIALI VENETO

Il 24 ottobre a Padova la giornata di lavori di Legacoopsociali Veneto,  con l’assemblea congressuale 2013: i mutati bisogni di cura, assistenza e qualità di vita chiamano a una ridefinizione del sistema di welfare, attraverso la sperimentazione di nuove modalità di dialogo e sinergie tra pubblico e privato sociale. E chiamano a uno sforzo di immaginazione e coraggio che chiede la collaborazione e la responsabilità di tutti i soggetti: ciascuno deve fare la propria parte per la salvaguardia dei beni comuni e lo sviluppo del territorio.

 

 

 

 

I mutati bisogni di cura, assistenza e qualità di vita chiamano a una ridefinizione del sistema di welfare, attraverso la sperimentazione di nuove modalità di dialogo e sinergie tra pubblico e privato sociale. E chiamano a uno sforzo di immaginazione e coraggio che chiede la collaborazione e la responsabilità di tutti i soggetti: ciascuno deve fare la propria parte per la salvaguardia dei beni comuni e lo sviluppo del territorio.

Progetti e progettualità innovative espresse dalla cooperazione sociale veneta saranno al centro della giornata di lavori di Legacoopsociali Veneto che si terrà giovedì 24 ottobre presso l’Hotel Filanda di  Cittadella (Padova).

La mattinata sarà dedicata al convegno “Innovazione Sociale e Territorio – Le nuove sfide della cooperazione sociale”. Sarà aperto da Mario Zatta della cooperativa sociale TE.SO.RI di San Giorgio in Bosco (Padova), che presenterà il progetto “xbene – Moltiplicatori di benessere”. Seguiranno gli interventi di Adriano Rizzi, presidente di Legacoop Veneto, Paola Menetti, presidente nazionale di Legacoopsociali, Remo Sernagiotto, assessore ai Servizi sociali della Regione Veneto, Francesco Benazzi, direttore generale dell'Ulss 15 e Marco Ferrero, presidente delle Acli di Padova. Modererà Loris Cervato,  responsabile Settore sociale di Legacoop Veneto.

Dopo la pausa pranzo prevista alle ore 13.30, i lavori riprenderanno alle 15.00 con l’Assemblea Congressuale 2013 di Legacoopsociali del Veneto.  «Anche qui, nel nostro Veneto, occorre recuperare il senso di appartenenza ai luoghi nei quali viviamo e lavoriamo, e risalire alla nostra identità intesa nel senso più alto del termine, coniugandola con i valori della solidarietà, dell’accoglienza e dell’inclusione sociale. Questa è la sfida. Oltre l’austerity, l’imperativo di rimettere in ordine i conti pubblici e quello di riconquistare la fiducia dei mercati, ci troviamo dunque di fronte a un’urgenza più pressante: ricostruire il tessuto delle relazioni sociali e scegliere di farne la nostra bussola d’orientamento» afferma Loris Cervato, responsabile del Settore sociale di Legacoop Veneto.

Redazione Veneto

@nelpaeseit

 

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop