logo nelpaese

ROMA: COOP SOCIALI SI MOBILITANO PER PULIZIA CITTA'

Il Gruppo della Cooperativa 29 Giugno in 24 ore mobilita personale e mezzi per “Pulire la Città è come Amarla” : ha messo in campo oltre 230 operatori ecologici e decine di automezzi tra grandi e piccoli nei servizi di supporto ad AMA per ripristinare il decoro nella città di Roma. Pino Bongiorno (Legacoopsociali Lazio): buon segnale dal sindaco per il 2014

 

 

La Cooperativa Sociale 29 Giugno che opera dal 1985 per l’inserimento e recupero di persone svantaggiate e nella quale attualmente lavorano 1.050 persone impiegate in vari servizi tra i quali l’igiene urbana, da lunedì 30.12, insieme ad altre sei cooperative sociali (Formula Sociale, Formula Ambiente, Edera, Arcobaleno, Serviplus e Casa Comune 2000), opera nei servizi di supporto ad AMA decisi dal Sindaco Ignazio Marino con la Giunta Straordinaria dello stesso giorno per ripristinare il decoro della città.

Al motto di “Pulire la Città è come Amarla” il Gruppo 29 Giugno ha messo in campo oltre 230 operatori ecologici e decine di automezzi tra grandi e piccoli nei servizi di supporto ad AMA per ripristinare il decoro nella città di Roma.

La 29 Giugno in questi servizi sta utilizzando oltre al suo personale, 40 immigrati richiedenti asilo e 10 persone senza fissa dimora ospiti dei centri di accoglienza da essa gestiti e che erano in condizione giuridiche tali da poter lavorare, tutti sono stati assunti regolarmente per la durata dell’emergenza.

Ringraziamo il Sindaco di Roma Capitale Ignazio Marino, l’Assessore all’Ambiente Estella Marino e il Direttore Generale di AMA Giovanni FIscon per aver coinvolto le cooperative sociali in questo lavoro che è stato un’occasione di dare una risposta alle esigenze della città e dimostrare la professionalità delle stesse

Legacoopsociali: un buon segnale dal sindaco per il 2014

“E’ con vivo apprezzamento che accogliamo la scelta fatta dalla giunta capitolina di utilizzare la cooperazione sociale a supporto dell’AMA nei servizi di pulitura straordinaria e di ripristino del decoro urbano”. Così il presidente della Legacoop Sociali Lazio, Pino Bongiorno, commenta la scelta condivisa dal Sindaco di Roma Capitale, Ignazio Marino, dall’Assessore all’Ambiente Estella Marino e dal Direttore Generale di AMA, Giovanni Fiscon, di servirsi di alcune cooperative sociali per ripristinare il decoro della città. Tra di esse –  anche il Gruppo 29 Giugno, cooperativa aderente a Legacoop Lazio, che ha mobilitato oltre 230 operatori ecologici e decine di automezzi nei servizi di supporto ad AMA.

“Le cooperative sociali da sempre svolgono servizi di pubblica utilità. La stessa legge istitutiva, la 381/91 dice espressamente che le cooperative sociali hanno lo scopo di perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini- ha aggiunto il presidente Bongiorno-. Molti degli operatori ecologici che in questi giorni saranno impegnati nelle strade di Roma sono cooperatori sociali, molti appartenenti a categorie svantaggiate, rifugiati, immigrati”.

E ha aggiunto: “E’ un buon segnale per questo 2014, un anno che si apre all’insegna dell’inserimento lavorativo e del contributo che la cooperazione sociale può dare per lo sviluppo e il decoro di questa città.” Il piano illustrato dal sindaco Ignazio Marino e dall’assessore all’Ambiente, Estella Marino, il 30 dicembre scorso al termine della riunione di Giunta, prevede al fianco dei 4 mila operatori e autisti in servizio ogni giorno l’aggiunta di oltre 500 addetti e oltre 100 mezzi in più da impiegare su tutto il territorio cittadino, soprattutto per la pulizia attorno ai cassonetti stradali e per rimuovere il fogliame.

Redazione Lazio

@nelpaeseit

 

 

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop