logo nelpaese

OASI: LAVORO A 24 PERSONE SVANTAGGIATE

In occasione della Giornata Internazionale della Cooperazione 2013 l’assessore provinciale alla sanità, famiglia e politiche sociali Richard Theiner ha fatto visita alla cooperativa sociale Oasis, cooperativa bolzanina che si occupa di inserimento lavorativo di persone svantaggiate da ormai più di vent’anni. Theiner ha sottolineato l’importanza di Oasis ed ha lodato il lavoro della cooperativa che attualmente offre un’occupazione a 24 persone svantaggiate.

 

 

L’assessore Theiner su Oasis: “Non contano solo i numeri, conta anche l’aspetto umano e lì state facendo un ottimo lavoro”. In occasione della Giornata Internazionale della Cooperazione 2013 l’assessore provinciale alla sanità, famiglia e politiche sociali Richard Theiner ha fatto visita alla cooperativa sociale Oasis, cooperativa bolzanina che si occupa di inserimento lavorativo di persone svantaggiate da ormai più di vent’anni. Theiner ha sottolineato l’importanza di Oasis ed ha lodato il lavoro della cooperativa che attualmente offre un’occupazione a 24 persone svantaggiate.

Tra di esse vi sono persone con problemi di alcool, ma anche ex-carcerati o tossicodipendenti che solo difficilmente troverebbero lavoro sul libero mercato. Qui in Oasis, invece viene data loro non solo la possibilità di lavorare, ma anche uno stipendio dignitoso che va da un minimo di 980,00 euro a 1.500,00 euro al mese. “Il ricollocamento di queste persone sul libero mercato alla fine del progetto di inserimento si rivela sempre più difficile”, affermano Giulia Failli, direttrice  e Federico Pietrobelli presidente della cooperativa Oasis: “Anche perché molti dei nostri lavoratori hanno già un’età avanzata e Oasis per loro è anche un mezzo per arrivare alla pensione.”

 

Giardinaggio, raccolta differenziata, gestione di un bar e di impianti sportivi, consegne porta a porta, noleggio bici, servizi ambientali , raccolta differenziata,  e montaggio di strutture removibili , questi i settori in cui Oasis è attiva con successo. Di recente la cooperativa ha ampliato la propria offerta proponendo alla propria clientela anche un servizio di costruzione e allestimento di set cinematografici. Anche in quest’ambito la cooperativa ha già avuto riscontri positivi - per l’allestimento delle scenografie del film “La migliore offerta “ del regista Giuseppe Tornatore, Oasis è stata  nomina al premio cinematografico nazionale “La Pellicola d’Oro”.

“È dal 2005 che la nostra cooperativa vanta ogni anno un bilancio positivo”, ha sottolineato la direttrice Giulia Failli aggiungendo che anche il valore della produzione, che nel 2012 ammontava a 2.262.000 Euro, negli ultimi anni ha registrato un costante aumento. Infine, gli esponenti di Oasis hanno lodato l’introduzione della clausola sociale per ciò che riguarda gli appalti pubblici, chiedendo però una maggiore sensibilità da parte degli enti pubblici appaltanti verso questa possibilità.

Redazione

@nelpaeseit

 

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop