logo nelpaese

GRADUALITÀ CONTRATTO SOCIALI: FIRMATO ACCORDO

Immagine cooperazioneLo scorso 10 dicembre Legacoop Veneto, Federsolidarietà e Confcooperative e Agci del Veneto hanno sottoscritto con Fp Cgil , Cisl FP,  Cisl Fisascat  e Uil Fpl del Veneto l’accordo di gradualità che stabilisce lo slittamento dell’incremento di stipendio per i lavoratori delle cooperative sociali, secondo quanto previsto dal Ccnl.

 

Lunedì 10 dicembre Legacoop Veneto, assieme a Federsolidarietà – Confcooperative e Agci del Veneto, ha sottoscritto con FP CGIL , CISL FP,  CISL Fisascat  e UIL FPL del Veneto l’accordo di gradualità che stabilisce lo slittamento dell’incremento di stipendio per i lavoratori delle cooperative sociali, secondo quanto previsto dal CCNL.

Come richiesto dalla cooperazione veneta già lo scorso settembre, l’accordo posticipa la decorrenza delle corresponsioni della seconda e della terza tranche dell’aumento contrattuale, rispettivamente alla mensilità relativa a febbraio 2013 e a quella relativa a settembre 2013.

«Fra crisi, spending review, mancati adeguamenti Istat e continue richieste di rivedere i prezzi al ribasso, le cooperative del settore sociale stanno attraversando un momento davvero molto difficile» dichiara Loris Cervato, responsabile Settore sociale Legacoop Veneto. «L’accordo era l’unica azione possibile per evitare di mettere in crisi l’intero sistema della cooperazione regionale».

Redazione 

 

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop