logo nelpaese

"LA GARGANTA PODEROSA" DEI DIRITTI UMANI

La sesta edizione del Festival del Cinema e dei Diritti Umani fa tappa venerdì 6 dicembre 2013 alle ore 10.30 all’Istituto Paolo Colosimo di Napoli, via Santa Teresa degli Scalzi 36, con la presentazione del film “La Garganta Poderosa”. Il progetto cinematografico è curato da Giovanni Carbone, dell’associazione Cinema e Diritti, e diretto da Antonio Manco. Vede la collaborazione con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Napoli Federico II e il sostegno di Gesco.

 

 

La sesta edizione del Festival del Cinema e dei Diritti Umani fa tappa venerdì 6 dicembre 2013 alle ore 10.30 all’Istituto Paolo Colosimo di Napoli, via Santa Teresa degli Scalzi 36, con la presentazione del film “La Garganta Poderosa”. Il progetto cinematografico è curato da Giovanni Carbone, dell’associazione Cinema e Diritti, e diretto da Antonio Manco. Vede la collaborazione con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Napoli Federico II e il sostegno del gruppo di imprese sociali Gesco.

In Argentina le chiamano “villas miserias”. Sono i quartieri “invisibili” di Buenos Aires, dove il degrado ha casa e dove la denominazione talvolta è un numero, tal altra Zavaleta o Fuerte Apache. Quartieri, dove nascere significa venire al mondo dalla parte sbagliata. Sono periferie delle periferie, buone per analisi sociologiche o statistiche criminali. Eppure, in questi quartieri della lontana Buenos Aires, pensiamo stia accadendo qualcosa di importante. Qualcosa che assegna ai bambini un protagonismo non di facciata e che ha i contorni coraggiosi di un esperimento di democrazia dal basso che prova a cambiare la realtà precostituita.

La Garganta Poderosa è una rivista nata nel 2010, con al centro una redazione bambina, che racconta questo cambiamento di prospettive. Una rivista dove i morti lavorano affianco dei vivi come in un racconto di Marquez. Definita fenomeno culturale argentino del 2012 ed alla quale i più prestigiosi sportivi del paese hanno deciso di fare da testimoni. Il Festival ha voluto incontrare i cittadini e i bambini delle villas , seguirli mentre costruiscono il proprio diritto all’esistenza o nella battaglia contro un mostro che qui ancora non conosciamo e che lì chiamano “paco”. Il risultato è un racconto di immagini e testimonianze, difficile da sintetizzare, ma che intendiamo presentare in anteprima a Napoli.

Nel pomeriggio, al centro Catrin di Ponticelli, via Purgatorio, alle ore 16.00, i curatori, in compagnia dell' esponente della Garganta, incontreranno i ragazzi coinvolti nell’esperienza educativa territoriale guidata dall’Arci Movie e terranno una proiezione del documentario, animando raffronti con la condizione minorile a Napoli. Mercoledì 7 dicembre alle ore 10.00, in via Labriola, lotto G, nell’auditorio dell’ITIS “Galileo Ferraris” di Scampia, la stessa proiezione avverrà alla presenza degli studenti di scuole della zona. I curatori, accompagnati da Sabrina Innocenti e Andrea Bagnale, incontreranno i ragazzi di uno dei quartieri più difficili dell’area nord di Napoli.

Redazione Campania

@nelpaeseit

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop