logo nelpaese

CASAL DI PRINCIPE, "RESTIAMO VIVE" A CASA LORENA

A Casa Lorena tappa del viaggio nei centri antiviolenza d’Italia: “Restiamo Vive” sabato 26 ottobre visita al bene confiscato gestito dalla coop sociale Eva nel comune di Casal di Principe,  presentazione di “Roberta Lanzino ragazza”. Il tour ha lo scopo di ascoltare dalla viva voce delle operatrici le difficoltà in cui si ritrovano ad operare, a capire le differenze che intercorrono tra una regione e l’altra (nella foto a sinistra il catering gestito da Casa Lorena)

 

 

 

Fa tappa a Casa Lorena- la Casa delle donne contro la violenza gestita dalle Cooperative EVA e Dedalus in un bene confiscato alla criminalità organizzata - Restiamo Vive, il viaggio nei centri antiviolenza del Paese di Celeste Costantino. Il tour ha lo scopo di ascoltare dalla viva voce delle operatrici le difficoltà in cui si ritrovano ad operare, a capire le differenze che intercorrono tra una regione e l’altra, a prendere ancor di più coscienza, grazie all’osservazione diretta delle strutture, del lavoro prezioso portato avanti in maniera silenziosa e quotidiana dalle donne.

Celeste Costantino è deputata dalla XVII legislatura per Sinistra ecologia e libertà. Calabrese, 34 anni, laureata in filosofia e con un master in mediazione culturale, fa politica da sempre, occupandosi di diritti, antimafia e tematiche di genere. In questi anni ha approfondito il fenomeno sociale del femminicidio, scrivendo saggi e organizzando manifestazioni, eventi e maschile sulle donne. Ha fondato il collettivo Donne daSud, nato all’interno workshop sulla violenza dell’associazione antimafie daSud, e la rete Ragazzeinterrotte di Sinistra ecologia e libertà.

Sabato 26 ottobre sarà a Casal di Principe per una vista a Casa Lorenae alle ore 16,00 presenterà presso l’Università della Legalità e lo Sviluppo (Corso Umberto I, 882, Casal di Principe) Roberta Lanzino ragazza, la graphic novel di cui ha curato la sceneggiatura.

L’evento, organizzato dalla Cooperativa EVAe dall’Associazione Spazio Donna di Caserta, sarà occasione di confronto per i diversi attori del territorio sui temi della violenza alle donne e della legalità. Saranno presenti: l’Amministratore delegato del Consorzio Agrorinasce Gianni Allucci, il referente provinciale dell’Associazione Libera contro le mafie Gianni Solino, il parroco di Casal di Principe, don Franco Picone, il referente dell’Associazione Work in Progress Antonio Diana, l’operatrice della Cooperativa Dedalus Tania Castellaccio, la referente dell’Associazione Spazio Donna Drusilla De Nicola.

Redazione Campania

@nelpaeseit

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop