logo nelpaese

PARTIGIANO GARIBALDO: STORIA DI UN VOLONTARIO E COOPERATORE

La storia raccontata in un video dell'Anpas per festeggiare il proprio archivio

 

 

Garibaldo Benifei, 101 anni, partigiano e una storia legata al volontariato

 

Dall’infanzia a Campiglia, all’arresto nel 1933 per attività sovversiva,  passando per partecipazione e l’appartenenza alla pubblica assistenza di Livorno. Le storie di volontariato e della resistenza raccontate da Garibaldo Benifei, 101 anni: così l’Anpas ha avuto il piacere di festeggiare l’inaugurazione del suo archivio storico con una testimonianza di un volontario d’eccezione, il più anziano (anche come appartenenza) d’Italia. Volontario, consigliere ed ex presidente della Pubblica Assistenza SVS di Livorno, Garibaldo Benifei racconta gli interventi fatti nei primi anni del secolo scorso con i carri a mano, ma anche episodi di resistenza al momento della chiusura delle Pubbliche Assistenze durante il fascismo.

Partigiano della “III brigata d’assalto Garibaldi”, Benifei conobbe Osmana Benetti, anche lei partigiana, nel 1943, anche lei nel video. Qualunque cosa si poteva fare nell’interesse del popolo”... Ecco perché si chiama Garibaldo.

Benifei ha raccontato parte della sua vita nel libro “Per la libertà”, edito nel 1996 dalla Coop Toscana Lazio. Dopo la Liberazione si occupò dell'organizzazione del movimento cooperativo nel territorio provinciale: venne eletto presidente provinciale della Legacoop e membro del suo consiglio nazionale.

Ecco il video dove poter vedere il racconto di Garibaldo

 

Redazione

 

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop