logo nelpaese

BADANTI, TRASFORMAZIONI DEL WELFARE E MIGRAZIONI: DIBATTITO A PORDENONE

Badanti. Trasformazioni del welfare, migrazioni femminili, mutamenti del lavoro: incontro con Marco Cerri. Intervengono Miriam Totis e Laura Lionetti. Mercoledi' 18 settembre 2013 ore 19:00 auditorium istituto Vendramini, Pordenone. Indagare la figura sociale della badante come espressione dei processi di femminilizzazione delle migrazioni, dei processi di privatizzazione del welfare e di trasformazione dello statuto del lavoro sociale.

 

 

 

Indagare la figura sociale della badante come espressione dei processi di femminilizzazione delle migrazioni, dei processi di privatizzazione del welfare e di trasformazione dello statuto del lavoro sociale, ma anche dei processi di mutamento del lavoro post-fordista (precarizzazione, imprenditorializzazione, femminilizzazione, centralità strategica delle pratiche di cura, diffusione di relazioni servili). Su questo ed altro verterà l’incontro “Badanti. Trasformazioni del welfare, migrazioni femminili, mutamenti del lavoro” previsto mercoledì 18 settembre alle 19 nell’auditorium dell’istituto Vendramini inserito nella edizione 2013 di Pordenonelegge. Ne parleranno il sociologo Marco Cerri, Miriam Totis, presidente dell'Ordine degli Assistenti Sociali del Friuli Venezia Giulia, e Laura Lionetti, redazione dell'Ippogrifo, che collabora col festival nell’organizzazione dell’evento.

Da oltre venti anni le nostre case sono popolate da donne straniere che si dedicano alla cura di anziani e disabili, un fenomeno che riflette le grandi trasformazioni in atto – spiega Marco Cerri, autore del libro -,: il nostro progressivo invecchiamento a fronte della pressione demografica che proviene dalle periferie mondiali, la contraddittoria crescita del lavoro femminile, la crisi del welfare, il passaggio dall’economia industriale alla società dei servizi. Il libro esplora la complessità dei rapporti, a un tempo lavorativi e affettivi, tra l’anziano, la sua famiglia e la badante.

La seconda parte è dedicata all’analisi critica di alcuni aspetti della pratica lavorativa e all’esplorazione delle dinamiche micro-sociali nelle relazioni triadiche tra anziano/famiglia e badante, sullo sfondo delle trasformazioni della famiglia e dei poteri ad essa interni.

“Nella ricerca ho fatto riferimento, oltre alla letteratura psico-sociologica sul tema e a brani di esperienza personale, a opere di narrativa e ad articoli comparsi su quotidiani; queste fonti  - evidenzia Cerri - mi sono sembrate particolarmente interessanti per indagare l’immaginario sociale che si è costruito intorno a questa figura sociale”.. Oltre all'autore, interverranno Miriam Totis, Presidente dell'Ordine degli Assistenti Sociali del Friuli Venezia Giulia, e Laura Lionetti, Cooperativa sociale Itaca e redazione dell'Ippogrifo.

Marco Cerri, sociologo, lavora da oltre trent'anni nella cooperazione sociale; negli ultimi anni ha curato un progetto di Vita Indipendente per disabili nella provincia di Mantova. Svolge attività di formazione, consulenza e ricerca. E’ docente all’Istituto per la Clinica dei legami sociali di Venezia. Collabora con le riviste Animazione sociale, L’Ippogrifo e Emilia Romagna Europa. Ha pubblicato Il terzo settore. Tra retoriche e pratiche sociali (Dedalo 2003), Vendere il dono (Bonanno 2006), Il mestiere del sindacalista (Ediesse, 2009) e ha curato, con Fabio Fedrigo e Laura Lionetti, La rete e la scomparsa della comunità (Libreria al Segno, 2009).

Miriam Totis Presidente dell’Ordine degli assistenti Sociali del Friuli Venezia Giulia

Laura Lionetti Progettista sociale e formatore, Cooperativa Itaca

Redazione Friuli

@nelpaeseit

 

 

 

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop