logo nelpaese

ESONDAZIONE SECCHIA: SOMMERSA SEDE COOP SOCIALE

Maltempo Modena, esondazione fiume Secchia: sommersa dalle acque la sede centrale della cooperativa sociale Pomposiana che si occupa di servizi ambientali. La cooperazione sociale modenesi e romagnole si mobilitano per ripristinare le attività. Il presidente Maurizio Marcon: “Al momento impossibile il rientro nei nostri locali”. Recuperati i server dove sono memorizzate le attività di lavoro della cooperativa

 

 

 

 Tra le imprese investite dall'esondazione del Secchia c'è anche la cooperativa sociale Pomposiana di Modena, che si occupa di servizi ambientali e raccolta differenziata. La sede centrale, situata in via Canaletto 935/A, tutti i mezzi dei servizi ambientali e le macchine operatrici per la manutenzione del verde ricoverati nei capannoni (una trentina di automezzi), l’area agricola dedicata alla bioagricoltura e gli uffici sono stati sommersi dalle acque. «Al momento risulta impossibile il nostro rientro nei locali e non riusciamo, perciò, a quantificare i danni che, comunque, saranno ingenti – dichiara il presidente della Pomposiana Maurizio Marcon - Grazie al supporto delle cooperative sociali modenesi e di alcune cooperative sociali romagnole facenti parte del consorzio Ecobi, siamo riusciti nel giro di 24 ore a ripristinare i servizi giornalieri di raccolta rifiuti e spazzamento stradale; entro la settimana contiamo di recuperare i servizi arretrati. Attualmente stiamo gestendo l’emergenza dalla nostra sede distaccata di via Grecia 4 a Modena, che si occupa di telelavoro e servizi informatici alle imprese. Sono circa trenta i lavoratori dei servizi coinvolti dall’emergenza che sono momentaneamente fermi. Aggiorneremo l’evolversi della situazione – conclude il presidente della Pomposiana - attraverso comunicati stampa e la pagina Facebook della nostra cooperativa».

Nonostante le condizioni proibitive i responsabili della coop sociale sono riusciti a recuperare i server con la memoria delle attività lavorative: "siamo riusciti ad entrare nella sede colpita dalla piena del Secchia; l'obiettivo principale, oltre a fare una prima stima grossolana dei danni alla struttura e ai mezzi, era quello di recuperare il s...erver dove erano salvati tutti i dati e il lavoro di anni. Aggirando le ampie zone dove l'acqua ancora scorreva e altre dove il limo del fiume aveva creato delle vere e proprie sabbie mobili, siamo riusciti nell'operazione di recupero

Redazione

@nelpaeseit

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop