logo nelpaese

"HO DETTO SÌ PER I GIOVANI": ALESSANDRA CLEMENTE, ASSESSORE A SOLI 25 ANNI

Alessandra ClementeAlessandra Clemente, 25 anni, nominata assessore alla Politiche giovanili del Comune di Napoli: è la più giovane nella storia della città. Da sempre impegnata nell'associazionismo dei familiari di vittime di camorra, spiega le ragioni della sua scelta in momento delicato per la sua città: "Ho conosciuto Libera a 10 anni, sono la mia famiglia. Ho accettato questo incarico perché ho sentito il dovere di impegnarmi in nome di chi ha sostenuto la mia e le nostre battaglie".

 

 

È molto emozionata per la nomina appena ricevuta dalla giunta de Magistris, la delega alle Politiche giovanili, eppure resta con i piedi per terra Alessandra Clemente. Venticinque anni, l’assessore più giovane che la città di Napoli abbia mai conosciuto, una laurea in giurisprudenza e tanta voglia di fare. Soprattutto per i tanti giovani napoletani che hanno idee e proposte per cambiare questa città ma non sempre la possibilità di esprimerle, spiega lei, che ha anche la delega per “la Creatività e l’Innovazione”. Per Alessandra Clemente, figlia di Silvia Ruotolo, vittima innocente della camorra uccisa nel 1997, in realtà , la politica “intesa soprattutto come partecipazione e possibilità di contribuire alla crescita della polis” non comincia oggi. Piuttosto rappresenta l’evoluzione di un impegno civile che dura da anni, prima con Libera, poi con la Fondazione Silvia Ruotolo.

Come hai accolto questa proposta del sindaco de Magistris?

Con gioia e passione civile, pur sapendo che si tratta di una grandissima responsabilità. Mi sono sempre data da fare per la mia polis e ora posso farlo da amministratrice per dare voce ai giovani, il presente più vivo, l’anima di questa città. Ovviamente sono grata al sindaco, la mia nomina nasce dalla voglia di questa giunta di voler dare spazio alle nuove generazioni non solo a parole, ma con i fatti.

Dunque, la politica è la prosecuzione del tuo impegno per altre strade…

Da anni sono impegnata con il Coordinamento campano dei familiari delle vittime di camorra e con l’associazione intitolata a mia madre, con cui realizziamo progetti per i minori a rischi. Ho conosciuto Libera a 10 anni, sono la mia famiglia. Ho accettato questo incarico perché ho sentito il dovere di impegnarmi in nome di chi ha sostenuto la mia e le nostre battaglie.

Cosa significa diventare assessore a 25 anni?

Significa avere la responsabilità, ma anche l’energia e la volontà, di fare e mettersi a disposizione della collettività. Ma io sono anche una semplice ragazza che, come tantissime coetanee, con fatica si è laureata e ha deciso di restare a Napoli, nonostante la tentazione di scappare. In realtà, ho vissuto per un po’ in America l’anno scorso, ma poi sono tornata, con la voglia ancora più forte di lottare per cambiare le cose. Sono anche consapevole che bisogna continuare a studiare, sto proseguendo i miei studi da avvocato ma anche la magistratura mi attira. Io amo il diritto, in passato è stato il mio strumento per capire tante cose, ora è il mezzo per farle.

Qual è stato fino ad oggi il tuo rapporto con la politica?

Solo passione politica, nessuna appartenenza partitica, ho sempre seguito la strada dell’impegno civile e fatto tesoro, nella mia esperienza, degli insegnamenti di don Luigi Ciotti. Non a caso, in questo momento ho scelto di essere amministratrice  e non candidata per una lista.

Quale sarà il primo atto del tuo assessorato?

Il censimento delle associazioni giovanili, anche dei gruppi informali, quelli che vengono dal basso, i movimenti dei giovani, spesso precari sul lavoro. Per lanciare un messaggio molto semplice: nessuno deve sentirsi fuori dai giri, non bisogna far parte di caste o gruppi esclusivi per cambiare le cose e contribuire alla crescita della propria città.

Maria Nocerino

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop