logo nelpaese

TRANSGENDER, GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA: INIZIATIVE IN TUTTA ITALIA

 

 

 

Il 20 novembre si celebra in tutto il mondoil T-DoR, Transgender Day of Remembrance, per commemorare le persone transessuali vittime dell’odio, del pregiudizio e della discriminazione. Per ricordarle mercoledì 20 novembre 2013 a Napoli, in contemporanea a Verona, Torino, Bologna, Milano e Viareggio, si terrà un’iniziativa pubblica promossa dalla cooperativa sociale Dedalus e dall’Associazione Trans Napoli (ATN), con il Coordinamento Trans Sylvia Rivera, Arcigay Napoli e Salerno, e con il patrocinio di Comune di Napoli e Dipartimento di Neuroscienze dell’Università Federico II. Due i momenti previsti per l’appuntamento napoletano. Alle ore 15 presso l’Aula Iacono dell’Università di Napoli Federico II (via Porta di Massa 1) si terrà un seminario sul tema; dalle 18.00, invece, in via Toledo, partirà una fiaccolata commemorativa (la manifestazione avrà inizio nei pressi del Banco di Napoli, in direzione di via Diaz). Tra gli obiettivi della manifestazione anche quello di fare sì che la legge italiana riconosca come reati l’omofobia e la transfobia.

Il Transgender Europe's Trans murder monitoring project ha monitorato 1.123 omicidi in tutto il mondo negli ultimi quattro anni. In questo stesso periodo le vittime accertate in Italia sono venti, dato che fa dell'Italia il secondo paese per numero di vittime in Europa dopo la Turchia. Solo nel 2012, in tutto il mondo, sono state uccise 37 persone transessuali. Questi dati riguardano purtroppo soltanto i casi di omicidio, non tenendo conto di tutte le vittime della violenza quotidiana prodotta da pregiudizio, discriminazione e privazione dei diritti fondamentali.

Nell’ambito delle iniziative promosse per il T-DoR, a Napoli domenica 17 novembre al ristorante“Il Monastero”, in via Pisani 31, Torre Del Greco, si è tenuto il raduno di Miss Trans. L’evento-spettacolo è stato accompagnato da un momento in cui si è discusso dell’omofobia e di tutto quello che sta succedendo in questo periodo, delle famiglie che non accettano i propri figli costringendoli ad andare via, dei suicidi e delle aggressioni ai danni delle trans. “Un’occasione per tornare a parlare di tematiche Lgbt”spiega Stefania Zambrano, organizzatrice di Miss Trans Campania. All’iniziativa ha partecipato anche Loredana Rossi, presidente dell’Associazione Trans Napoli (ATN). Nel corso della serata si sono comici e artisti, per offrire momenti di svago e piccole sorprese.

Lecce

Giunge alla sua terza edizione nel capoluogo salentino la Giornata Internazionale contro la Transfobia, nata per commemorare le tante vittime nel mondo della discriminazione sessuale e organizzata da Agedo Lecce (Associazione genitori, parenti e amici di persone LGBT), in partenariato con LeA Liberamente e Apertamente e Tif – Trans Italia Famiglie e in collaborazione con il Centro Servizi Volontariato Salento, l'Accademia di Belle Arti e il Comune di Lecce. All'iniziativa leccese ha aderito anche Lea T. Cerezo, ballerina trans del programma televisivo “Ballando con le stelle” che per l'occasione ha inviato un video messaggio.

Maria Nocerino

@nelpaeseit

 

 

 

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop