logo nelpaese

LAMPEDUSA, MENETTI: BASTA IMMIGRAZIONE COME EMERGENZA

Umana pietà e il sì al lutto nazionale come occasione condivisa dal Paese. La presidente di Legacoopsociali interviene sulla strage

 

 

 

Umana e profondissima pietà per i bambini, le donne e gli uomini morti nel mare davanti Lampedusa. Profonda vicinanza al sindaco dell’isola e ai nostri operatori sociali che ogni giorno lavorano per dare accoglienza alle persone in queste condizioni. Questi i primi sentimenti di Legacoopsociali alla notizia della strage avvenuta questa mattina.

Ma le parole non bastano. «Concordiamo con la proposta di una giornata di lutto nazionale – dichiara Paola Menetti, presidente nazionale di Legacoopsociali - affinché il lutto sia pienamente condiviso da tutti i cittadini del nostro Paese. Pensiamo che non c’è dignità e riparo per nessun uomo se mai si arriva a ritenere sopportabile, perché inevitabile, che altri uomini vivano e muoiano così».

«Questa strage, tuttavia, non puo’ essere soltanto l’ennesimo “incidente di percorso”. È necessario – aggiunge Menetti - che le istituzioni, italiane ed europee, la politica, i soggetti sociali ed economici insieme affrontino finalmente il fenomeno dell’immigrazione non come eterna emergenza da cui difendersi, ma come realtà complessa e sofferente di un cambiamento del mondo che coinvolge tutti noi»

@nelpaeseit

 

 

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop