logo nelpaese

IUS SOLI, GRILLO E LA DEMOCRAZIA

Il leader dei 5 Stelle vuole il referendum e si schiera tra i "prudenti": il dibattito continua

 

 

Da giorni seguiamo il dibattito su Ius Soli e cittadindanza. Dal suo insediamento il ministro Cecile Kyenge ha avuto un merito: porre l'attenzione sui diritti, pagando con insulti e attacchi xenofobi. 

Ora è Beppe Grillo a dire la sua e, come sempre, lascia spazio ad ambiguità e contraddizioni. Ecco cosa dice il leader 5 Stelle:  "una decisione che puo' cambiare nel tempo la geografia del Paese non puo' essere lasciata a un gruppetto di parlamentari e di politici in campagna elettorale permanente. Inoltre, ancor prima del referendum, lo ius soli dovrebbe essere materia di discussione e di concertazione con gli Stati della Ue. Chi entra in Italia, infatti, entra in Europa". Insomma il Beppe nazionale pone l'accento sull'aspetto democratico e propone un "referendum". Quindi il suo partito chiederà un referendum per tutte le decisioni importanti? O su lavoro, welfare, ambiente, salute e istruzione si puo' delegare a "un gruppetto di parlamentari e di politici in campagna elettorale permanente", come dichiara lui? Eppure ci sono tante questioni che vengono dalla spinta della società e di cui i rappresentanti istituzionali devono tener conto, assumendosi la responsabilità della decisione. 

Il rischio è di perdere un'occasione. Il ministro Kyenge ha ribadito la sua posizione, lontana da ogni forzatura: “A proposito di cittadinanza – ha detto il ministro - in questi giorni ho parlato molto di ius soli, non per imporre un modello ma per suscitare un dibattito nella società civile. Vanno ascoltati tutti, anche chi ha opinioni contrarie. Dalla discussione - ha aggiunto Kyenge - sono emersi diversi modelli. Lo ius soli puro si applica soltanto in Usa, l'Europa sta andando verso uno ius soli temperato. Il dibattito ha già dato alcune risposte che si fanno sempre più chiare”. Non sprechiamo questa opportunità per riconoscere diritti e cittadinanza a una generazione intera. 

Giuseppe Manzo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@nelpaeseit

 

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop