logo nelpaese

UN FIOCCO GIALLO PER LA LIBERTA' D' INFORMAZIONE

Domani giornata mondiale, iniziativa di Articolo 21 per Domenico Quirico: inviato de La Stampa in Siria di cui non si hanno notizie da 23 giorni

 

L'Italia è agli ultimi posti per quanto riguarda la libertà di stampa e informazione. Eppure ci sono giornalisti che fanno il proprio dovere, sempre. Il primo scoglio per avere un giornalismo libero è legato alla precarietà che strangola oltre il 70% dei colleghi. Poi ci sono tanti cronisti (spesso precari) che subiscono minacce e intimidazioni dalle mafie o dal fenomeno delle "querele temerarie". E ancora ci sono i teatri di guerra dove reporter di tutto il mondo corrono seri rischi. Dopo la positiva risoluzione del sequestro del giornalista Rai Amedeo Ricucci e di altri tre giornalisti in Siria, ecco che un altro caso: da 20 giorni non si hanno notizie dell'inviato de La Stampa, Domenico Quirico, che si trova proprio nel Paese mediorientale martoriato dalla guerra civile. 

Domani, giornata mondiale della libertà d'informazione, iniziativa di Articolo 21. “Domani 3 maggio siamo sicuri che le tv pubbliche e private, le radio, la carta stampata e i giornali online troveranno il modo per ricordare i tanti cronisti perseguitati, minacciati, uccisi nel mondo (571 i reporter morti negli ultimi cinque anni, già 39 dall’inizio dell’anno). Sarebbe poi auspicabile che televisioni, Rai e non solo, giornali e siti trovassero anche il modo di dedicare simbolicamente la giornata di domani a Domenico Quirico, l’inviato de ‘la Stampa’ scomparso 23 giorni fa in Siria. Un modo per farlo potrebbe essere quello di esporre un fiocco giallo, il simbolo che ha segnato la campagna ‘ti aspettiamo’ promossa proprio dal quotidiano diretto da Mario Calabresi”. E’ quanto affermano in una nota Stefano Corradino e Giuseppe Giulietti, direttore e portavoce di Articolo21.

Tra le prime adesioni già pervenute quella di Monica Maggioni, direttore di Rainews24 la quale ha annunciato che nella giornata di domani la all news della Rai si occuperà ripetutamente del tema della libertà di informazione nel mondo e terrà aperta una “finestra di aggiornamenti” sul caso di Domenico Quirico. Ovviamente aderiamo anche noi. 

Giuseppe Manzo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@nelpaeseit

 

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop