logo nelpaese

NEL PAESE SENZA WELFARE STA BRUCIANDO UNA GENERAZIONE

A Napoli pestaggi e violenza contro tre minori da parte di loro coetanei. Aumentano reati e ragazzi dietro le sbarre: il Paese senza welfare sta bruciando una generazione.

 

 

I ragazzi che affollano gli istituti di pena minorili, non sono soltanto stranieri: stanno aumentano massicciamente i reati commessi da italiani minorenni. Lo denuncia il direttore generale del Dipartimento di giustizia minorile Serenella Pesarin, nel corso della presentazione oggi a Roma dei finalisti del premio letterario Goliarda Sapienza “Racconti dal carcere”: “Non si tratta solo degli affiliati alla criminalità organizzata, ma sempre di più di minori provenienti da famiglie normali, perché stanno aumentando le baby gang, ma anche le violenze commesse attraverso i nuovi strumenti di comunicazione, come Facebook”.

Proprio ieri a Napoli un decina di minori ha letteralmente pestato a sangue tre coetanei. La causa sarebbe in uno “sguardo di troppo”. Pugni, unghiate, calci in faccia e sangue sparso nei tornelli della fermata della linea metropolitana di piazza Dante, dove è avvenuto il fatto (in pieno centro cittadino e a un orario di punta). Dalle pagine de Il Mattino si possono leggere le testimonianze di chi ha assistito a un’aggressione di una violenza brutale: solo per caso o per la mancanza di un coltello non ci è scappato il morto.

Non è un caso che l’episodio arrivi in contesto di crisi dei servizi di welfare e in particolare quelli legati all’infanzia, ai minori e alle politiche giovanili (a Napoli come altrove). Solo qualche giorno fa parlavamo di infanzia negata, dopo la pubblicazione dei dati Istat e Unicef sulla povertà minorile. Nel caos in cui sta piombando l'Italia, nell’incertezza istituzionale e politica, nella devastante crisi economica è in corso il rischio serio di abbandonare un’intera nuova generazione. O qualcuno lo capisce e presto. Oppure il Paese lascerà bruciare questi ragazzi nella solitudine e nella rabbia. 

Giuseppe Manzo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@nelpaese.it

 

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop