logo nelpaese

NEL CAOS PAGANO ANCORA I DEBOLI

La chiusura degli Opg potrebbe slittare. Sud, donne e giovani pagano la Crisi. E a Roma si ritorna sui tetti

 

 

 

Governo sì, governo. Nel caos e nell'incertezza politica pagano sempre e solo i deboli. Tre fotografie dell'Italia, oggi 11 marzo 2013. 

Opg

Niente chiusura, probabile una proroga. Il ministro della Salute (?) Renato Balduzzi dice che è "allo studio una proroga, ma i tempi non sono certi". Dal ministero non parlano però di altre date, limitandosi a dire che “ancora non siamo in grado di indicare dei tempi certi” in merito alla chiusura degli Opg. Protesta il comitato StopOpg con Stefano Cecconi che ha parlato ai microfoni del Giornale Radio Sociale: "omissioni e colpe da governo e regioni". 

Roma

Si ritorna sui tetti. Le coop sociali di tipo B, riunite in un Coordinamento, hanno occupato la sede dell'assessorato comunale all'Ambiente. Si occupano di manutenzione del verde pubblico e danno lavoro a soggetti svantaggiati: detenuti, disabili, tossicodipenenti. Tra loro c'è anche Pino Pelosi, l'uomo condannato per l'omicidio di Pier Paolo Pasolini. Si è ferito con un coltello e ha minacciato di gettarsi nel vuoto. Legacoopsociali Lazio ha giudicato "intollerabile" questa situazione: "Rimpalli di responsabilità, promesse non mantenute, fondi spostati da un dipartimento all’altro, impegni disattesi, ordini del giorno votati all’ unanimità e smentiti il giorno dopo". 

Insoddisfazione

L'Istat e il Cnel hanno pubblicato i dati del primo rapporto su "Benessere equo e sostenibile per l'Italia". Gli italiani di dicono "insoddisfatti" della propria vita. Ma in primo piano c'è l' emergenza lavoro, la stessa che denunciamo da mesi: Sud, giovani e donne

Eppure oggi è stata la giornata dove 150 parlamentari del Pdl hanno occupato il palazzo di Giustizia di Milano, reputando come prima emergenza del Paese i guai giudiziari di Silvio Berlusconi. Siamo di fronte a un bivio: da una parte la pericolosa paralisi istituzionale e sociale, dall'altra la consapevolezza e la voglia di partecipazione come avvenuto ieri a Napoli per Città della scienza. E nel Paese al bivio bisogna scegliere da che parte stare. 

Giuseppe Manzo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

@nelpaeseit

Proprietario
Logo Legacoop


Via Giuseppe Antonio Guattani 9, 00161 Roma   |   Tel: 06 844 39348   |   Email: segreteria@nelpaese.it
    Registrazione c/o Tribunale di Bologna m° 8367 del 01/12/2014 direttore responsabile Giuseppe Manzo
 
Sito Realizzato da Virtual Coop