Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Martedì, 16 Ottobre 2018

MODENA: INCLUSIONE A PASSO DI FLAMENCO PER LE PERSONE DISABILI In primo piano

Scritto da  Redazione Ott 12, 2018

La danza non è solo un’arte, ma un potente strumento di comunicazione che mette in correlazione corpo e mente, può aprirci agli altri, abbattere barriere e consentire di andare oltrequelli che sembrano limiti. Il primo workshop internazionale di flamenco inclusivo, in programma in ottobre a Fiorano Modenese, ha l’obiettivo di rendere la danza un mezzo per facilitare lo sviluppo delle capacità fisiche e psichiche di tutti, senza escludere nessuno.

Rendere visibili le proprie capacità è il traguardo del lavoro teorico e pratico che verrà svolto durante il corso dal maestro e coreografo JosèGalan, ballerino di professione, pedagogo e insegnante. Oltre a dirigere una compagnia di flamenco Inclusivo a Siviglia, Galan vanta una notevole esperienza nella gestione di corsi e stage dedicati a persone disabili.“Non si cerca la perfezione – commenta il coreografo -, ma piuttosto di far emergere l’espressività individuale”.

Il workshop si sviluppa su un duplice binario: quello artistico nell’ambito della ricerca sulla danza flamenca e quello sociale per il coinvolgimento di persone disabili con l’obiettivo di avvicinare le persone al flamenco, facendole divertire e, nel contempo, risvegliando la creatività e le potenzialità artistiche che ognuno ha dentro di sé. Con il movimento, attraverso aspetti quali l’equilibrio, la coordinazione e il ritmo, vengono attivati processi neurologici, fisiologici ed emotivi che migliorano l’attenzione individuale e la qualità della vita, valorizzando il talento che ognuno possiede.

L’importanza dell’inclusione delle persone con disabilità intellettive o motorie e la dichiarazione del flamenco come patrimonio immateriale dell’UNESCO sono alla base di questo progetto innovativo, che per la prima volta esce dalla Spagna e ha ottenuto il riconoscimento da parte del CONI.Al corso, chesi svolge dall’8 al 14 ottobre 2018,partecipanoventisei persone con disabilità, dieci ballerine e insegnanti di flamenco provenienti da tutta Italia e sette educatori delle associazioni partner.

L’iniziativa è organizzatada GS LIBERTAS Fiorano ASD in collaborazione di Anffas, Agape, Gulliver e CSI, con il sostegno del Comune di Fiorano Modenese e di BPER e il patrocinio dei Comuni di Fiorano Modenese, Formigine e Unione dei Comuni del distretto.

Domenica 14 ottobre è prevista un’esibizione finale, aperta al pubblico, in piazza Ciro Menotti a Fiorano Modenese alle ore 12 (in caso di maltempo, presso la palestra delle scuole Ferrari in via Niccolò Machiavelli).

 Cristina Barchi

 

 

L'ultima modifica Venerdì, 12 Ottobre 2018 18:24
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Assicurarsi di inserire tutte le informazioni necessarie, indicate da un asterisco (*). Il codice HTML non è consentito.

  1. Popolari
  2. Tendenza
  3. Commenti

Articoli Correlati

Calendario

« Ottobre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31